Venerdì del libro: Il bambino colabrodo

20.1.12 MadreCreativa 12 Comments

Per questo venerdì voglio parlarvi di un libro che ho trovato in biblioteca e che ha attirato la mia attenzione per il titolo: Il bambino Colabrodo.
Colabrodo è un bambino tutto bucherellato. È come se tutte le cose gli passassero attraverso, sia quelle belle che quelle brutte. Perde dunque le chiavi di casa perchè passano attraverso i buchi che ha nelle mani, ma come le cose, lo attraversano anche le emozioni. Colabrodo non si emoziona per i gelati, non si emoziona per i giochi, non si emoziona con gli amici!
Un giorno, però, la maestra a scuola racconta una storia e per la prima volta il bambino sente qualcosa nel suo cuore: un piccolo buco si è tappato. Il problema è che si trattava di una storia triste e quella toppa era fatta di cose tristi come “pianto” e "guerra", allora forse per tappare i suoi buchi serviranno altre cose tristi e alla fine anche questa sarà una storia molto triste.
Pian piano Colabrodo  (e anche il piccolo lettore) scopre che si possono fare le toppe anche con parole e pensieri felici come “vacanza”. E scopre anche che una volta iniziato a tapparne uno di buco, con toppe ora tristi ora allegre li tapperà tutti e lui non sarà più un colabrodo ma un bambino intero.
Il testo fa emozionare e le illustrazioni sono davvero molto belle.

Autore: Arianna Giorgia Bonazzi
Editore: Rizzoli
Età di lettura: dai 5 anni

12 commenti:

  1. La tua recensione a questo libro mi ha affascinata e commossa, lo cercherò senza dubbio.
    Grazie per la condivisione.

    RispondiElimina
  2. Condivido le parole di Monica, lo segnalo la tua recensione su FB, grazie!

    RispondiElimina
  3. non l'ho mai visto ne sentito ma mi ha già conquistato.

    RispondiElimina
  4. Ha conquistato anche me! Me lo segno!

    RispondiElimina
  5. Ma che bella questa storia...

    RispondiElimina
  6. Ha l'aria molto, molto divertente. Sì, sì.

    RispondiElimina
  7. Se mi ha emozionata così tanto la sola recensione, non riesco ad immaginare quanto toccante possa essere la storia.
    Grazie.
    Michela

    RispondiElimina
  8. Interessante suggerimento. Io ho proposto diversi libri ai miei bimbi per andare alla scoperta del mondo delle emozioni, ma non questo.

    RispondiElimina
  9. che bella storia sulle emozioni, voglio ceercarlo in biblio! Grazie!
    ciao

    RispondiElimina
  10. Grazie x aver consigliato un libro così interessante!
    Su giocolandia c'e in corso un sondaggio e mi piacerebbe avere la tua opinione
    Se tu avessi già votato ti chiedo scusa x il disturbo ma essendo un voto anonimo
    Io non so chi vota e chi no
    Grazie a presto

    RispondiElimina
  11. Ci è capitato tra le mani qualche tempo fa, allora la canaglietta era più piccolo, sai però che lo ha un po' impressionato. I buchi, la paura che soffrisse, lo abbiamo riportato in biblioteca. Forse adesso che ha 5 anni l'effetto sarebbe migliore.

    RispondiElimina
  12. triste, ma mi sembra ne valga la pena, ogni tanto ci voglio libri anche per bambini che smuovano le emozioni, grazie mille di questa segnalazione!

    RispondiElimina