Venerdì del libro: Alfonsino e la Luna

12.4.13 MadreCreativa 6 Comments

Ieri mentre ero in biblioteca per svolgere un laboratorio, Stefania una dei ragazzi del Servizio Civile, che mi dà una mano nello svolgimento, mi ha detto:"questo potrebbe interessarti, per il tuo Venerdì del libro", dopo la strana sensazione provata perché qualcuno che conosco, legge il mio blog, ho preso il libro e oggi ve ne parlo perché mi è piaciuto molto: Alfonsino e la Luna.
Alfonsino è un bambino che muore dalla voglia di baciare le guance di Nereida, la bambina più carina della classe.
Un giorno durante la ricreazione, Alfonsino prende coraggio si avvicina a lei e le dice: "Mi piacerebbe darti un bacio sulla guancia. Mi lasci?".

Per lasciarglielo fare Nereida ha una "piccola" richiesta: che Alfonsino le porti giù la Luna e gliela regali.
Il bambino sconsolato interpreta quella richiesta come un rifiuto, ma da quel giorno trascorre molto tempo a guardare la Luna dal balcone o dal terrazzo di casa sua.
Una sera in cui la Luna piena splende alta nel cielo di Lima, Alfonso sta per andare a dormire quando  si accorge che la Luna non è solo in cielo, ma è anche riflessa nel recipiente che suo padre usa per bagnare i vasi di gerani.
Alfonsino, allora, si mette a letto felice per aver trovato il modo di soddisfare la richiesta di Nereida.
Il giorno dopo, durante la ricreazione il bimbo chiede alla sua amata, quando può andare a casa sua per regalarle la luna.
Giunto il giorno scelto, Alfonsino si reca a casa di Nereida e chiede alla sua amica di portargli un recipiente pieno d'acqua.
Nereida fa quello che Alfonsino le chiede  e rimane a guardarlo mentre il bambino cerca un posto adatto per collocare la bacinella.
Insieme si avvicinano al recipiente e quando Nereida guarda dentro, vede sul fondo una piccola Luna rotonda e gialla che rimane a fissarla per un bel po' senza dire nulla e senza guardare il suo amico.
Alfonsino sente dentro di sè il cuore che batte forte e si chiede se anche quello di Nereida sta facendo lo  stesso...scopre che è così nel momento in cui la bambina si avvicina per lasciarsi baciare.
Adoro Alfonsino che non si arrende difronte alla richiesta di Nereida, questa bambina di cui non si può non innamorarsi!
Una storia dolce e poetica sull'amore e la sua forza che permette di realizzare anche l'impossibile!

Autore: Mario Vargas Llosa
Editore: Feltrinelli
Età di lettura: dai sei anni

6 commenti:

  1. Oh mamma, questo Alfonsino è proprio un romanticone...Nereida invece mi lascia perplessa per via della sua richiesta un tantino esagerata, ma magari leggendo il libro cambio idea.

    RispondiElimina
  2. Ciao cara! Ho consociuto il tuo blog tra Monica di Dolci Ricordi e mi è piaciuto tantissimo! queste livri sono ideali per i bambini! Grazie mille per tutte le tue idee e consigli. Da oggi ti seguo. Un bacione! MOntse di lesmiliunaidees.blogspot.com

    RispondiElimina
  3. Che storia poetica, sembra un bel libro davvero.
    ciao!

    RispondiElimina
  4. Ciao Madre Creativa, che bello pensare alla magia del primo bacio... il mio l'ho dato proprio all'asilo quando mi sono sposata con un bambino che a casa mia chiamavamo 'il manda baci'. Gia' il nome e' tutto un programma...

    Anche le illustrazioni sono molto belle! Al tuo bimbo e' piaciuto?
    Buon proseguimento di settimana, Alex

    RispondiElimina