Dipingere con i bambini: la puffy paint

30.10.13 MadreCreativa 9 Comments

Avete mai sentito parlare della puffy paint?
Io l'ho scoperta su pinterest e ieri, ho provato a realizzarla con il mio quattrenne.
Si tratta di colori per dipingere realizzati con la farina autolievitante.
Ciò che ha di particolare la realizzazione di dipinti con questi colori è che una volta inseriti nel forno a microonde, si gonfiano (da qui il nome puffy paint)
Noi non avevamo la farina autolievitante, ma del lievito in polvere istantaneo ed abbiamo usato quello.
Per realizzare il colore abbiamo utilizzato:
una bustina di lievito in polvere istantaneo
della farina
dell'acqua
del colore alimentare.
Abbiamo mescolato tutti questi ingredienti in un bicchiere ed abbiamo ottenuto un composto denso.
Mancando davvero pochi giorni ad Halloween abbiamo pensato di dipingere un mostro.
Con un pennarello nero ho disegnato un mostro su un cartoncino rigido.
Lorenzo l'ha dipinto con il colore preparato con la farina e l'abbiamo messo nel forno a microonde per 50 secondi.
Con del cartoncino bianco e un pennarello nero abbiamo realizzato occhi e bocca e li abbiamo incollati sul mostro con della colla attaccatutto.
A Lorenzo è piaciuto così tanto l'esperimento, che ha voluto realizzare un altro mostro.
Che ve ne pare?

9 commenti:

  1. Puffy paint sarai presto nostra!!!
    Anche i miei pargoli si divertiranno sicuramente un mondo; grazie da parte loro <3 !

    RispondiElimina
  2. carinissima!! mi era proprio sfuggita questa tecnica! grazie!!

    RispondiElimina
  3. uuuuhhh davvero MOSTRUOSI!!
    ;-)
    www.giokaconleo.blogspot.it

    RispondiElimina
  4. Molto interessante. E se non abbiamo colori alimentari a disposizione a casa, cosa altro si può usare? zafferano, quello per fare il risotto, si può?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vanno bene anche le tempere, magari le diluisci con l'acqua e poi le unisci a farina e lievito

      Elimina
  5. Ciao! Veramente interessante il tuo blog :) Io scrivo di musica con i bambini su www.ciaublog.blogspot.it – Dai un'occhiata se vuoi e fammi sapere cosa ne pensi. Tornerò spesso qui per leggere le tue novità :)

    RispondiElimina