Il principino scende da cavallo

10.4.15 MadreCreativa 0 Comments

"C'era un volta", (voglio iniziare così la recensione del libro di oggi), un piccolo principe che in quanto tale deve imparare a svolgere tutte le funzioni che competono al suo ruolo.
Bisogna essere forti, muscolosi, comportarsi bene e studiare molto. Soprattutto, bisogna conquistare un certo rispetto: ecco perché il re e la regina gli regalano un gigantesco cavallo di nome Fulmine.
Salire, però, sul cavallo non è facile. Il cavallo è alto e lui è un piccolo principe e quando finalmente ci riesce trascorre tutto il tempo, sul suo destriero.
Finchè un giorno....finchè un giorno arriva una bambina dai capelli neri e gli occhi furbetti e gli chiede di scendere dal cavallo.

Il principino accetta e con non poca fatica riesce a scendere dall'animale e inizia a giocare con la bambina.
Trascorrono tanto tempo insieme e il piccolo principe scopre quanto è bella la vita giù da quel cavallo. Può fare le capriole nei prati, sporcarsi di cioccolata, ridere a crepapelle, andare in bicicletta; può finalmente essere un bambino!
Una storia bella e divertente impreziosita dagli arruffati disegni di AntonGionata Ferrari, che insegna quanto faccia bene uscire ogni tanto dai propri schemi, liberandosi delle proprie zavorre. Quanto essere bambini sia un diritto sacrosanto da rispettare, senza alcuna differenza di genere!
Io me ne sono innamorata e l'ho acquistato per mio figlio al weekend dei giovani lettori a Bologna.

Autore: Irene Biemmi
Editore: EDT edizioni
Età di lettura: dai cinque anni

0 commenti: